"La verità inconfutabile del dolore". La malattia di Kafka