Ricardo Menéndez Salmón può essere inserito nella «Generación Nocilla», una definizione che racchiude una nomina di scrittori spagnoli nati tra il 1960 e il 1976, che iniziano a pubblicare intorno al 2006. L’estetica che accomuna gli autori di questa generazione attinge a piene mani dalla cultura pop, facendo del pastiche e del collage le tecniche più comuni, mentre i temi riflettono principalmente sulla frammentarietà e l’alienazione dell’individuo nella società contemporanea. In questo contesto si inserisce il suo romanzo "La ofensa".

Ricardo Menéndez Salmón

BELLOMI, Paola
2012

Abstract

Ricardo Menéndez Salmón può essere inserito nella «Generación Nocilla», una definizione che racchiude una nomina di scrittori spagnoli nati tra il 1960 e il 1976, che iniziano a pubblicare intorno al 2006. L’estetica che accomuna gli autori di questa generazione attinge a piene mani dalla cultura pop, facendo del pastiche e del collage le tecniche più comuni, mentre i temi riflettono principalmente sulla frammentarietà e l’alienazione dell’individuo nella società contemporanea. In questo contesto si inserisce il suo romanzo "La ofensa".
9788864641843
Letteratura spagnola contemporanea; Ricardo Menéndez Salmón; Romanzo spagnolo contemporaneo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/473507
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact