Antonietta Giacomelli (1857-1949), complessa figura di spicco tra le donne impegnate nel rinnovamento morale della società tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, sostenitrice della dignità della donna, è attenta alle problematiche educative che affronta in numerosi scritti. Questo libro propone le sue riflessioni organizzate attorno ad alcuni temi che le stanno maggiormente a cuore e che affronta in modo originale superando schemi culturali tipici del periodo storico: il significato dell’educazione anche in riferimento alle “emergenze” del suo tempo, il ruolo della famiglia, la preparazione al matrimonio ed all’esercizio della paternità e maternità, l’educazione sessuale e la coeducazione.

Riflessioni sull’educazione negli scritti di Antonietta Giacomelli

DAL TOSO, Paola
2012

Abstract

Antonietta Giacomelli (1857-1949), complessa figura di spicco tra le donne impegnate nel rinnovamento morale della società tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, sostenitrice della dignità della donna, è attenta alle problematiche educative che affronta in numerosi scritti. Questo libro propone le sue riflessioni organizzate attorno ad alcuni temi che le stanno maggiormente a cuore e che affronta in modo originale superando schemi culturali tipici del periodo storico: il significato dell’educazione anche in riferimento alle “emergenze” del suo tempo, il ruolo della famiglia, la preparazione al matrimonio ed all’esercizio della paternità e maternità, l’educazione sessuale e la coeducazione.
9788881073498
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/473491
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact