I 60 anni della Legge fondamentale tra memoria e futuro