Il saggio ripercorre il rapporto tra le istanze etiche, fondate sulla tradizione ebraica, e le esigenze della ragione lungo il percorso filosofico di Emmanuel Lévinas. Si tratta di giustificare una intelligibilità diversa rispetto all'esito razionalistico della filosofia occidentale. All'interno della proposta levinassiana giuoca un ruolo decisivo il momento fenomenologico: di qui anche la presa di distanza e insieme la vicinanza rispetto a Husserl.

Trascendenza e intelligibilità

MARCOLUNGO, Ferdinando Luigi
2012

Abstract

Il saggio ripercorre il rapporto tra le istanze etiche, fondate sulla tradizione ebraica, e le esigenze della ragione lungo il percorso filosofico di Emmanuel Lévinas. Si tratta di giustificare una intelligibilità diversa rispetto all'esito razionalistico della filosofia occidentale. All'interno della proposta levinassiana giuoca un ruolo decisivo il momento fenomenologico: di qui anche la presa di distanza e insieme la vicinanza rispetto a Husserl.
9788871157665
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BOSIO MARCOLUNGO.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 3.2 MB
Formato Adobe PDF
3.2 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/435296
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact