Il lavoro propone alcune considerazioni sulla lavorazione della lana, a seguito di un progetto di censimento e analisi degli indicatori archeologici rinvenuti in un settore della Venetia che comprende i territori delle province di Brescia, Verona, Vicenza e Padova. Nel contributo a tre mani, P. Basso si concentra in particolare sull'attività della tessitura in età romana, analizzando gli strumenti utlizzati in tale fase della lavorazione della lana. Le riflessioni riguardano in particolare le caratteristiche morfometriche e ponderali dei pesi da telaio, le loro usure e i segni-decorazioni che alcuni di loro portano impressi.

La lavorazione della lana nella Venetia

BASSO, Patrizia;
2012

Abstract

Il lavoro propone alcune considerazioni sulla lavorazione della lana, a seguito di un progetto di censimento e analisi degli indicatori archeologici rinvenuti in un settore della Venetia che comprende i territori delle province di Brescia, Verona, Vicenza e Padova. Nel contributo a tre mani, P. Basso si concentra in particolare sull'attività della tessitura in età romana, analizzando gli strumenti utlizzati in tale fase della lavorazione della lana. Le riflessioni riguardano in particolare le caratteristiche morfometriche e ponderali dei pesi da telaio, le loro usure e i segni-decorazioni che alcuni di loro portano impressi.
9788897385301
lana; età romana; Venetia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Busana,Cottica,Basso.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 8.57 MB
Formato Adobe PDF
8.57 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/435014
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact