Lattanzio, Divinae institutiones. Copiato da Niccolò Niccoli, con correzioni sue e del Traversari