L’incrocio tra fonti storiche e cartografia consente di individuare l’ubicazione delle paludi della bassa pianura veronese in età romana

Appunti per una interpretazione della bassa pianura veronese in epoca romana

SALGARO, Silvino
1981

Abstract

L’incrocio tra fonti storiche e cartografia consente di individuare l’ubicazione delle paludi della bassa pianura veronese in età romana
Età romana; Tartaro; paludi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/431341
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact