La mancanza di sicurezza e la disattenzione: nuova area di rischio e di abuso