lo studio comprende la seconda parte della ricca collezione dii impronte di gemme antiche o all'antica realizzate nel Settecento e conservate a Verona nel museo archeologico.Si tratta di un insieme di zolfi per lo più raffiguranti ritratti di età romana imperiale insieme ad altre iconografie significative nate nell'antichità e replicate nelle epoche successive dai grandi incisori del Sette-ottocento.

Le impronte di gemme della collezione del Museo archeologico di Veona.Ritratti antichi o all'antica e altri motivi.II

FACCHINI, Giuliana Maria
2012

Abstract

lo studio comprende la seconda parte della ricca collezione dii impronte di gemme antiche o all'antica realizzate nel Settecento e conservate a Verona nel museo archeologico.Si tratta di un insieme di zolfi per lo più raffiguranti ritratti di età romana imperiale insieme ad altre iconografie significative nate nell'antichità e replicate nelle epoche successive dai grandi incisori del Sette-ottocento.
9788886752749
"impronte".; "gemme"; "ritratti"
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/429223
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact