La verità sostenibile nelle malattie neurologiche degenerative