Sulla veridicità. Osservazioni morali tra Aristotele e Kant