Questo lavoro si propone di analizzare il ruolo che il diritto straniero di fonte giurisprudenziale assume nell'ambito del diritto interno italiano. A tal fine vengono identificate diverse situazioni in cui il giudice nazionale può trovarsi a prendere in considerazione la giurisprudenza straniera, con o senza la mediazione del legislatore o della dottrina nazionale, e per ciascuna di esse viene valutato il grado di vincolatività o persuasività del precedente straniero.

Foreign Judge-made Law e sua ricezione nel diritto interno

TORSELLO, Marco
2011

Abstract

Questo lavoro si propone di analizzare il ruolo che il diritto straniero di fonte giurisprudenziale assume nell'ambito del diritto interno italiano. A tal fine vengono identificate diverse situazioni in cui il giudice nazionale può trovarsi a prendere in considerazione la giurisprudenza straniera, con o senza la mediazione del legislatore o della dottrina nazionale, e per ciascuna di esse viene valutato il grado di vincolatività o persuasività del precedente straniero.
9788824320634
Diritto giurisprudenziale; formanti; circolazione del diritto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/390291
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact