Partendo dai capitoli 12 e 18 della Poetica, si offre una rilettura della vexata quaestio relativa al ruolo del coro tragico secondo Aristotele, ripercorrendo inoltre le fila dell'influsso dello Stagirita sull’ars oraziana e la scoliastica greca.

Aristotele e il coro tragico (Poetica, 12, 18)

SCATTOLIN, Paolo
2011-01-01

Abstract

Partendo dai capitoli 12 e 18 della Poetica, si offre una rilettura della vexata quaestio relativa al ruolo del coro tragico secondo Aristotele, ripercorrendo inoltre le fila dell'influsso dello Stagirita sull’ars oraziana e la scoliastica greca.
9788896419274
Aristotele; filologia alessandrina; coro greco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/373227
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact