La nostra lingua d'uso nella peculiarità del suo costrutto sintattico, Hermann Wunderlich