Franco Margola e la seduzione dell'arché