Il volume presenta riflessioni su diversi aspetti del significato dell’espressione “a scuola”. Nella prima parte affronta problemi di ordine epistemologico riguardo alle metafore e ai significati che circondano la scuola, come pure riguardo alla “scuola” dell’antropologo, cioè al particolare significato che la formazione all’etnografia, al prospettivismo culturale (qui contrapposto al relativismo) e la pratica dell’analisi comparativa comportano. La seconda parte ha un taglio più specificatamente antropologico-educativo: viene affrontato il problema della scolarizzazione dei bambini rom o, meglio, vengono proposte riflessioni a partire dall’analisi di alcuni studi realizzati sui bambini rom “a scuola”.

A scuola. Tra antropologia e educazione

PIASERE, Leonardo
2010-01-01

Abstract

Il volume presenta riflessioni su diversi aspetti del significato dell’espressione “a scuola”. Nella prima parte affronta problemi di ordine epistemologico riguardo alle metafore e ai significati che circondano la scuola, come pure riguardo alla “scuola” dell’antropologo, cioè al particolare significato che la formazione all’etnografia, al prospettivismo culturale (qui contrapposto al relativismo) e la pratica dell’analisi comparativa comportano. La seconda parte ha un taglio più specificatamente antropologico-educativo: viene affrontato il problema della scolarizzazione dei bambini rom o, meglio, vengono proposte riflessioni a partire dall’analisi di alcuni studi realizzati sui bambini rom “a scuola”.
9788889473177
Antropologia culturale; educazione; scolarizzazione dei rom
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/347941
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact