Nel cielo di Ovidio: Calvino, Leopardi e le favole antiche