La clausola generale dell’indipendenza: nozione e declinazioni operative