Due vie per gli anni Ottanta