Mariella Bettineschi: le avventure della superficie