Monumento-Movimento. Elias Canetti e l'architettura dei corpi