Andrea Jori: il colore delle forme