A. S. Byatt come Matisse: transcodificazione della parola