Divagazioni sanmicheliane: Bartolomeo Giuliari e il restauro della cappella Pellegrini