Il repertorio musicale, i manoscritti e l'identità del principe fra '400 e '500