La verifica di «coerenza» nel processo di valutazione del capitale economico: un’applicazione mutuata dalla «teoria delle opzioni reali»