Legami familiari: quando la semplificazione genera complessità