Preferenze endogene e dinamiche relazionali: un modello coevolutivo