Ricordo di Michael Shepherd: scetticismo creativo ed entusiasmo controllato