Monte Baldo 7bre 1803, La Relazione di J.J. G. Pelet