Il commento esamina il procedimento di variazione territoriale delle Regioni muovendo dai lavori dell'Assemblea Costituente. Analizza la morfologia delle variazioni (fusione, creazione, distacco-aggregazione), il concetto di identità regionale, il procedimento di variazione delle circoscrizioni regionali, con particolare attenzione al ruolo che in detto procedimento ricopre il referendum delle popolazioni interessate.

Art. 132

PEDRAZZA GORLERO, Maurizio
1990-01-01

Abstract

Il commento esamina il procedimento di variazione territoriale delle Regioni muovendo dai lavori dell'Assemblea Costituente. Analizza la morfologia delle variazioni (fusione, creazione, distacco-aggregazione), il concetto di identità regionale, il procedimento di variazione delle circoscrizioni regionali, con particolare attenzione al ruolo che in detto procedimento ricopre il referendum delle popolazioni interessate.
Regioni; Assemblea Costituente; procedimento per la variazione territoriale; referendum per la variazione territoriale; popolazioni interessate; fusione di Regioni esistenti; creazioni di Regioni nuove; distacco-aggregazione; fonti del diritto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/26799
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact