Tra Padova, Verona e le Alpi: sviluppi della pittura nel secondo Trecento