La posizione verso l’estero delle aziende di credito quale strumento di politica monetaria