Il volume raccoglie gli Atti del Convegno internazionale di studi «Bartolomeo Cipolla: un giurista veronese del Quattrocento tra cattedra, foro e luoghi del potere» svoltosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Verona nei giorni 14, 15 e 16 ottobre 2004. L'incontro di studio ha inteso aggiornare e approfondire la conoscenza di uno tra i più importanti giuristi del maturo diritto comune, esemplare nella sua poliedrica attività di professore, di consulente, di estensore di forunatissimi scritti rivolti alla prassi notarile e forense. Le originali ricerche presenti nel volume, dovute non soltanto a storici del diritto ma anche a studiosi della storia sociale e politica, hanno consentito di mettere a fuoco in maniera inedita i contorni di una figura di spicco nel panorama della scienza giuridica quattrocentesca, lumeggiando aspetti relativi alla vita familiare di Cipolla, al suo insegnamento nell'ateneo patavino, ai rapporti mai interrotti con Verona, sua città natale, alle relazioni intrattenute in qualità di giurista e di rapresentante del patriziato cittadino veronese con Venezia. Una parte importante delle ricerche è stata poi rivolta allo studio dei caratteri e dei contenuti delle sue opere, a cominciare da quella, giustamente celebre, dedicata alle servitù prediali urbane e rustiche.

Bartolomeo Cipolla: un giurista veronese del Quattrocento tra cattedra, foro e luoghi del potere. Atti del Convegno internazionale di studi (Verona, 14-16 ottobre 2004)

ROSSI, Giovanni
2009-01-01

Abstract

Il volume raccoglie gli Atti del Convegno internazionale di studi «Bartolomeo Cipolla: un giurista veronese del Quattrocento tra cattedra, foro e luoghi del potere» svoltosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Verona nei giorni 14, 15 e 16 ottobre 2004. L'incontro di studio ha inteso aggiornare e approfondire la conoscenza di uno tra i più importanti giuristi del maturo diritto comune, esemplare nella sua poliedrica attività di professore, di consulente, di estensore di forunatissimi scritti rivolti alla prassi notarile e forense. Le originali ricerche presenti nel volume, dovute non soltanto a storici del diritto ma anche a studiosi della storia sociale e politica, hanno consentito di mettere a fuoco in maniera inedita i contorni di una figura di spicco nel panorama della scienza giuridica quattrocentesca, lumeggiando aspetti relativi alla vita familiare di Cipolla, al suo insegnamento nell'ateneo patavino, ai rapporti mai interrotti con Verona, sua città natale, alle relazioni intrattenute in qualità di giurista e di rapresentante del patriziato cittadino veronese con Venezia. Una parte importante delle ricerche è stata poi rivolta allo studio dei caratteri e dei contenuti delle sue opere, a cominciare da quella, giustamente celebre, dedicata alle servitù prediali urbane e rustiche.
9788813281441
Bartolomeo Cipolla; ius commune; XV secolo; Tractatus de servitutibus; Cautelae; Verona
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/245014
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact