Immagini in movimento: alcune riappropriazioni cinematografiche