Gli intrecci tra la poesia descrittiva e i temi del sublime nelle traduzioni settecentesche