“Les Tombeaux de Vérone (Giulietta e Romeo), di Louis-Sébastien Mercier”. Introduzione, traduzione e note di Pierluigi Ligas