Statuti comunali e signoria: Verona e gli Scaligeri