Il primato logico della matematica