La realtà e l’io. Appunti su un inedito di Giuseppe Zamboni