Frazionabilità della domanda e principio di buona fede