L’asterisco dalla linguistica storica alla linguistica teorica e descrittiva: una nota