Si mette in rilievo come la scelta di importanti paesi europei (Germania, Austria, Spagna, Portogallo) di inserire i reati ambientali nelle proprie codificazioni penali, utilizzando il modello delittuoso, da un lato contrasti in maniera evidente con la tutela formale minima, soltanto apparentemente prestata dalla nostra legislazione al bene ambiente, dall'altro, tuttavia, non sempre offra significative indicazioni sulle (più opportune) tecniche di tutela e relativi modelli di incriminazione da adottare.

I reati in materia di ambiente

PATRONO, Paolo
2001

Abstract

Si mette in rilievo come la scelta di importanti paesi europei (Germania, Austria, Spagna, Portogallo) di inserire i reati ambientali nelle proprie codificazioni penali, utilizzando il modello delittuoso, da un lato contrasti in maniera evidente con la tutela formale minima, soltanto apparentemente prestata dalla nostra legislazione al bene ambiente, dall'altro, tuttavia, non sempre offra significative indicazioni sulle (più opportune) tecniche di tutela e relativi modelli di incriminazione da adottare.
8813223951
tutela penale dell'ambiente; modelli di incriminazione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/19355
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact