si tratta dello studiuo di un consilium inedito steso da Tiberio Deciani, professore patavino, per la comunità della Valle di Fiemme, vessata dal principe vescovo di Trento con una richiesta ingiustificata ed illegittima di pagamento di dazio. In take parere il giurista sostiene l'obbligo per il principe di rispettare i patti con le comunità soggette.

Dottrine giuridiche per un mondo complesso. Autonomia di ordinamenti e poteri pazionati in un "consilium" inedito di Tiberio Deciani per la Comunità di Fiemme

ROSSI, Giovanni
2003

Abstract

si tratta dello studiuo di un consilium inedito steso da Tiberio Deciani, professore patavino, per la comunità della Valle di Fiemme, vessata dal principe vescovo di Trento con una richiesta ingiustificata ed illegittima di pagamento di dazio. In take parere il giurista sostiene l'obbligo per il principe di rispettare i patti con le comunità soggette.
9788814099441
scienza giuridica; esperienza giuridica; ordine giuridico; Deciani; valle di Fiemme; consilium
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/19014
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact