Cellule staminali mesenchimali e loro procedure di estrazione: il tessuto adiposo (grasso corporeo) è fondamentale per la salute e un'importante fonte di MSC. Insieme alle cellule adipose e staminali, il tessuto adiposo contiene numerose cellule nervose e vasi sanguigni. Si ritiene che le MSC siano un elemento chiave per l'adipogenesi che può essere isolata dal grasso corporeo dopo la liposuzione. Nella medicina rigenerativa e negli interventi di chirurgia plastica, il grasso della liposuzione viene elaborato in diversi meccanismi per isolare la SVF che viene poi rimessa all'uomo per diversi scopi di trattamento. Materiale e metodo: nel nostro esperimento, abbiamo mostrato tre nuove procedure meccaniche e una enzimatica per elaborare il grasso, che richiedono meno tempo e sono più efficienti rispetto ad altre procedure esistenti. Nelle tre procedure, una è Rigenera® che impiega circa 12 minuti per essere processata mentre le altre due sono Hy-Tissue SVF e Hy-Tissue Nanofat di Fidia Pharmaceuticals che impiegano circa 10 minuti per processare il grasso. Dopo l'elaborazione meccanica è stata raccolta la SVF, di cui una parte è stata assegnata al monitoraggio della crescita in vitro e alla differenziazione in diverse linee cellulari. Un'altra parte è stata assegnata al test di citometria a flusso per vedere il contenuto di cellule staminali presenti al passaggio 0. Nel caso di Rigenera, la SVF ottenuta è stata sottoposta al ginocchio del cane per osservarne la capacità di differenziazione. Nel caso di Hy-Tissue SVF, una parte di SVF raccolta è stata iniettata per via sottocutanea a topi con/senza scaffold semi-liquido (HA) per osservare l'adipogenesi. Per il processo enzimatico, è stato eseguito solo il test di tossicità in vitro confrontando con la procedura di digestione dei grassi esistente, ovvero la digestione con collagenasi di tipo I. Risultati: Tutto il processo meccanico ed enzimatico ci ha dato buoni risultati positivi. Abbiamo osservato l'adipogenesi sia in vitro che in vivo con la SVF che abbiamo isolato dalle procedure meccaniche. Conclusione: queste nuove tecniche e dispositivi sono pronti per sostituire alcune vecchie tecniche che richiedono molto tempo. I nostri esperimenti hanno mostrato un miglioramento vitale nell'elaborazione del grasso e nell'isolamento delle MSC, che è economico e potrebbe essere facilmente utilizzato nei trattamenti rigenerativi da chiunque senza alcuna precedente esperienza in questo campo.

ENZYMATIC AND MODERN MECHANICAL APPROACHES TO ISOLATE, AND CHARACTERIZE STROMAL VASCULAR FRACTION TO STUDY ADIPOGENESIS IN VITRO AND IN VIVO FOR ITS POSSIBLE APPLICATION IN RECONSTRUCTIVE AND REGENERATIVE MEDICINE

Reetuparna Biswas
Writing – Original Draft Preparation
2022

Abstract

Cellule staminali mesenchimali e loro procedure di estrazione: il tessuto adiposo (grasso corporeo) è fondamentale per la salute e un'importante fonte di MSC. Insieme alle cellule adipose e staminali, il tessuto adiposo contiene numerose cellule nervose e vasi sanguigni. Si ritiene che le MSC siano un elemento chiave per l'adipogenesi che può essere isolata dal grasso corporeo dopo la liposuzione. Nella medicina rigenerativa e negli interventi di chirurgia plastica, il grasso della liposuzione viene elaborato in diversi meccanismi per isolare la SVF che viene poi rimessa all'uomo per diversi scopi di trattamento. Materiale e metodo: nel nostro esperimento, abbiamo mostrato tre nuove procedure meccaniche e una enzimatica per elaborare il grasso, che richiedono meno tempo e sono più efficienti rispetto ad altre procedure esistenti. Nelle tre procedure, una è Rigenera® che impiega circa 12 minuti per essere processata mentre le altre due sono Hy-Tissue SVF e Hy-Tissue Nanofat di Fidia Pharmaceuticals che impiegano circa 10 minuti per processare il grasso. Dopo l'elaborazione meccanica è stata raccolta la SVF, di cui una parte è stata assegnata al monitoraggio della crescita in vitro e alla differenziazione in diverse linee cellulari. Un'altra parte è stata assegnata al test di citometria a flusso per vedere il contenuto di cellule staminali presenti al passaggio 0. Nel caso di Rigenera, la SVF ottenuta è stata sottoposta al ginocchio del cane per osservarne la capacità di differenziazione. Nel caso di Hy-Tissue SVF, una parte di SVF raccolta è stata iniettata per via sottocutanea a topi con/senza scaffold semi-liquido (HA) per osservare l'adipogenesi. Per il processo enzimatico, è stato eseguito solo il test di tossicità in vitro confrontando con la procedura di digestione dei grassi esistente, ovvero la digestione con collagenasi di tipo I. Risultati: Tutto il processo meccanico ed enzimatico ci ha dato buoni risultati positivi. Abbiamo osservato l'adipogenesi sia in vitro che in vivo con la SVF che abbiamo isolato dalle procedure meccaniche. Conclusione: queste nuove tecniche e dispositivi sono pronti per sostituire alcune vecchie tecniche che richiedono molto tempo. I nostri esperimenti hanno mostrato un miglioramento vitale nell'elaborazione del grasso e nell'isolamento delle MSC, che è economico e potrebbe essere facilmente utilizzato nei trattamenti rigenerativi da chiunque senza alcuna precedente esperienza in questo campo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Reetuparna.PhD.THESIS.pdf

embargo fino al 11/03/2024

Descrizione: Mesenchymal stem cells and their extraction procedures: Adipose tissue (body fat) is crucial for health and an essential source of MSCs. Along with fat & stem cells, adipose tissue contains numerous nerve cells and blood vessels. MSCs are essential for adipogenesis that can be isolated from body fat after liposuction. In regenerative medicine and plastic surgeries, Liposuctioned fat is processed in different mechanisms to isolate SVF and then put back into humans for different treatment purposes. Material & method: In our experiment, we have shown three new mechanical and one enzymatic procedure to process the fat, which is less time-consuming and more efficient than other procedures. Of the three procedures, one is Rigenera® which takes around 12 min to process, whereas the other two are Hy-Tissue SVF and Hy- Tissue Nanofat from Fidia Pharmaceuticals, taking about 10 min to process the fat. After mechanical processing, the SVF was collected, of which one part was assigned to in vitro growth monitoring and differentiation to different cell lines. Another part was assigned to the flow cytometry test to see the stem cell content at passage 0. In the case of Rigenera, the SVF obtained was subjected to the knee of the dog to observe its differentiation ability. In the case of Hy-Tissue SVF, a part of collected SVF was injected subcutaneously to mice with/ without semi-liquid scaffold (HA) to observe adipogenesis. For the enzymatic process, only in vitro toxicity test was compared with the existing gold stand procedure of fat digestion, i.e., Collagenase Type-I digestion. Results: The mechanical and enzymatic process has given us good positive results. We have observed adipogenesis both in vitro and in vivo with the SVF we isolated from the mechanical procedures. Conclusion: These new techniques and devices are ready to replace some old time- consuming methods. Our experiments have shown vital improvement in fat processing and isolating MSCs, which are cheap and could be easily used in regenerative treatments by anyone without any previous expertise.
Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Creative commons
Dimensione 7.28 MB
Formato Adobe PDF
7.28 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1074058
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact