(Dalla Premessa) Il contributo propone alcune parti del lavoro di ricerca in ambito geografico svolto all’interno del progetto IMPACT VENETO - Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio della Regione Veneto nell’ambito del FAMI – Fondo Asilo Migrazione Integrazione 2014-2020 a cui l’Università di Verona ha partecipato. L’approccio geografico si è occupato del tema Associazioni e Territorio, teso a una riflessione sull’abitare gli spazi urbani, sull’organizzazione dei territori attraverso buone pratiche inclusive rivolte agli stranieri residenti. L’articolo si struttura in tre parti: la prima riprende alcuni dati riguardanti gli aspetti demografico-insediativi degli stranieri residenti nel comune di Verona negli ultimi vent’anni. Ciò, oltre a essere un naturale proseguimento e aggiornamento di precedenti lavori, costituisce una delle basi per continuare a osservare e a monitorare i dinamismi della distribuzione della popolazione straniera nel contesto veronese, cogliendo le diverse situazioni territoriali della città scaligera (circoscrizioni, quartieri), e contribuendo a superare posizioni pregiudiziali e/o stereotipate nella loro visione. A ciò fanno seguito alcune considerazioni su aspetti più squisitamente qualitativi, derivanti da una selezione e rielaborazione degli esiti della ricerca, e la presentazione di un caso di studio, utile per esemplificare il possibile rapporto tra l’evoluzione di una associazione e le sue relazioni con il contesto locale. Chiudono alcune riflessioni, offerte a chi legge come suggerimenti per orientare priorità operative, nello spirito dello stesso progetto FAMI-IMPACT VENETO.

Abitare la città: stranieri residenti e territorio.

Gamberoni Emanuela
;
Lazzarin Gianmarco
2022

Abstract

(Dalla Premessa) Il contributo propone alcune parti del lavoro di ricerca in ambito geografico svolto all’interno del progetto IMPACT VENETO - Integrazione dei Migranti con Politiche e Azioni Coprogettate sul Territorio della Regione Veneto nell’ambito del FAMI – Fondo Asilo Migrazione Integrazione 2014-2020 a cui l’Università di Verona ha partecipato. L’approccio geografico si è occupato del tema Associazioni e Territorio, teso a una riflessione sull’abitare gli spazi urbani, sull’organizzazione dei territori attraverso buone pratiche inclusive rivolte agli stranieri residenti. L’articolo si struttura in tre parti: la prima riprende alcuni dati riguardanti gli aspetti demografico-insediativi degli stranieri residenti nel comune di Verona negli ultimi vent’anni. Ciò, oltre a essere un naturale proseguimento e aggiornamento di precedenti lavori, costituisce una delle basi per continuare a osservare e a monitorare i dinamismi della distribuzione della popolazione straniera nel contesto veronese, cogliendo le diverse situazioni territoriali della città scaligera (circoscrizioni, quartieri), e contribuendo a superare posizioni pregiudiziali e/o stereotipate nella loro visione. A ciò fanno seguito alcune considerazioni su aspetti più squisitamente qualitativi, derivanti da una selezione e rielaborazione degli esiti della ricerca, e la presentazione di un caso di studio, utile per esemplificare il possibile rapporto tra l’evoluzione di una associazione e le sue relazioni con il contesto locale. Chiudono alcune riflessioni, offerte a chi legge come suggerimenti per orientare priorità operative, nello spirito dello stesso progetto FAMI-IMPACT VENETO.
9788849549133
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1072587
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact