Facendo centro su una lettera aperta pubblicata da Giovanni Prati verso la fine del 1856 su un giornale torinese a tutela dell'onore italiano offeso, il saggio ricostruisce analiticamente, con attenzione ai contesti culturali in gioco e agli aspetti anche filologico-bibliografici, la polemica innescata da alcuni giudizi su Dante espressi da Alphonse de Lamartine

Giovanni Prati (e altri) contro Alphonse de Lamartine: in difesa di Dante (e della patria)

C. VIOLA
2022-01-01

Abstract

Facendo centro su una lettera aperta pubblicata da Giovanni Prati verso la fine del 1856 su un giornale torinese a tutela dell'onore italiano offeso, il saggio ricostruisce analiticamente, con attenzione ai contesti culturali in gioco e agli aspetti anche filologico-bibliografici, la polemica innescata da alcuni giudizi su Dante espressi da Alphonse de Lamartine
979-12-80581-14-3
Giovanni Prati, Alphonse de Lamartine, Dante Alighieri
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1066843
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact