Viviamo in un tempo in cui i significati di “fragilità” si sono dilatati oltre quelli consegnateci dai vocabolari per comprendere la vulnerabilità, la sensibilità, la delicatezza, l’umanità inerme e indifesa: quelle curvature della vita interne alla condizione umana in relazione al crescere, all’ammalarsi, all’invecchiare, al subire violenza, all’impoverirsi e a altri eventi propri delle esistenze nella loro composita complessità. In Fragilità contemporanee. Fenomenologie della violenza e della vulnerabilità entriamo “con passo lieve” in questi territori analizzandone alcune delle sue forme: il volto della violenza strutturale e sistemica, quando eploriamo le esperienze della migrazione; dell’aggressività nelle relazioni interpersonali, quando ci addentriamo nei vissuti del bullismo e del cyberbullismo tra pari o verso le/gli insegnanti, o dello stigma quando approfondiamo i percorsi della disabilità nei contesti urbani, delle malattie invisibili o della caduta nella povertà del ceto medio.

Fragilità contemporanee. Fenomenologia della violenza e della vulnerabilità

Antonia De Vita
2021

Abstract

Viviamo in un tempo in cui i significati di “fragilità” si sono dilatati oltre quelli consegnateci dai vocabolari per comprendere la vulnerabilità, la sensibilità, la delicatezza, l’umanità inerme e indifesa: quelle curvature della vita interne alla condizione umana in relazione al crescere, all’ammalarsi, all’invecchiare, al subire violenza, all’impoverirsi e a altri eventi propri delle esistenze nella loro composita complessità. In Fragilità contemporanee. Fenomenologie della violenza e della vulnerabilità entriamo “con passo lieve” in questi territori analizzandone alcune delle sue forme: il volto della violenza strutturale e sistemica, quando eploriamo le esperienze della migrazione; dell’aggressività nelle relazioni interpersonali, quando ci addentriamo nei vissuti del bullismo e del cyberbullismo tra pari o verso le/gli insegnanti, o dello stigma quando approfondiamo i percorsi della disabilità nei contesti urbani, delle malattie invisibili o della caduta nella povertà del ceto medio.
978-88-5757-656-5
Fragilità contemporanee, violenza strutturale, vulnerabilità, bullismo femminile e cyberbullismo, povertà.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1059075
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact