Lesbiche e froci sul fronte rivoluzionario: studio per un’archeologia politica